C’è la Settimana dell’ astronomia, quella della cultura scientifica e tecnologica, e  quella dedicata alla musica…; manca una settimana dedicata all’educazione alimentare. Certo, ci sarebbe bisogno di un anno intero per affrontare in maniera completa questo interessante argomento, ma noi donne dell’olio associate in Pandolea crediamo che in una settimana un primo passo importante si possa fare: dare l’opportunità ai ragazzi degli istituti scolastici di conoscere gli alimenti della dieta mediterranea, con particolare riferimento all’olio extravergine di oliva, scrigno di nutrienti fondamentali,  gioiello della nostra tradizione gastronomica e del made in Italy.  

in punta di matita

Al Sol&Agrifood la premiazione del concorso Diploma d'Argento, organizzato da Pandolea in collaborazione con Gambero Rosso e Re.N.Is.A., dedicato agli oli extravergini realizzati dagli Istituti Agrari di tutta Italia.

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...

Prenderà il via domani pomeriggio (mercoledì 16), con inizio alle ore 18, il tradizionale appuntamento con le conferenze primaverili di storia dell'arte alla Pinacoteca Civica di Palazzo Pianetti, organizzate e promosse dal Comune di Jesi nello splendido scenario della galleria rococò.

Il ciclo 2016 si articolerà in sei appuntamenti - tutti di mercoledì alle ore 18 - che affronteranno temi diversi tra loro, tutti però legati dal fil rouge della storia dell'arte. Quattro di essi, inoltre, si svilupperanno attorno al tema dei Musei e dei paesaggi culturali. A tal proposito, nell'incontro di domani pomeriggio - con una relazione di Barbara Pasquinelli, già dottore di ricerca all'Università di Macerata e docente di storia dell'arte - si racconterà come le vedute urbane (richiamando quelle delle Marche e dell'Umbria) possono essere utilizzate ai fini di propaganda e devozione. Si continuerà il mercoledì successivo con uno studio sull'evoluzione architettonica della città di Jesi e le sue mura alle quale sarà anche abbinata l'inaugurazione della mostra "Torri. L'oltre e la memoria".

Grazie alla collaborazione dell'associazione Pandolea il 6 aprile si tratterà poi il tema del paesaggio dal punto di vista della cultura dell'almentazione che si fa carico di nuovi percorsi di valorizzazione del patrimonio storico artistico, incontro che prevede una piccola degustazione delle eccelenze del territorio sempre a cura della suddetta associazione.

Ancora sul tema dei paesaggi culturali a chiudere il ciclo sarà l'intervento su Gherardo Cibo "dilettante di botanica e pittore di paesi". Il programma sarà poi arricchito da due importanti incontri, uno tenuto dal prof. Roberto Cresti sul tema "Piero della Francesca e il fondamento storico dell'arte Contemporanea" per prepare la cittadinanza alla mostra di Forlì e l'altro a cura dalla prof.ssa Raffaella Morselli che riaccenderà l'attenzione su Rubens, visto che la Pinacoteca conserva un'opera a lui attribuita.

Appuntamenti assolutamente da non perdere, volti ad animare  un contenitore, quello del Museo, il cui ruolo sul territorio è quello di "far conoscere"... come ci ricordano gli stucchi e le pitture della nostra Galleria degli stucchi.

Comune di Jesi

Jesi, 14 marzo 2016

 

Torna su


Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X